Categorie
Uncategorized

VITAMINA D NEGLI ALIMENTI, dove trovarla e come coprire il fabbisogno

È possibile coprire il fabbisogno di vitamina D SENZA sole β˜€οΈ e SENZA integratori πŸ’Š?

β€’ πŸ€“π™‹π™π™€π™ˆπ™€π™Žπ™Žπ˜Ό: gli alimenti e gli integratori apportano vitamina D3, o colecalciferolo, la forma inattiva della vitamina D, che poi il nostro corpo provvede ad attivare secondo necessitΓ . La stessa vitamina D3 Γ¨ quella che produce la nostra pelle se la esponiamo al sole. Quindi il sole non serve ad attivare la vitamina D, ma proprio a produrla!

—> Se soddisfassimo il fabbisogno di vitamina D3 tramite gli alimenti, ad esempio, non ci servirebbe il sole, così come se ne soddisfassimo il fabbisogno attraverso il sole, potremmo non assumere alimenti che la contengono.

-Fine premessa-

NOTA CHIMICA: la molecola nel post Γ¨ proprio la vitamina D3!

β€’ πŸ”°π™π˜Όπ˜½π˜½π™„π™Žπ™Šπ™‚π™‰π™Š: nell’adulto il fabbisogno Γ¨ di 15 ug/die (ug = microgrammi, 1 ug = 0,001 mg). Ricordatevi questo numero, 15 ug al giorno, ci servirΓ !

β€’ πŸ˜‹π™π™Šπ™‰π™π™„ π˜Όπ™‡π™„π™ˆπ™€π™‰π™π˜Όπ™π™„: la vitamina D Γ© liposoluble quindi la troveremo SOLO in alimenti piuttosto GRASSI. Vediamo gli alimenti piΓΉ ricchi di vitamina D3:

🐟-OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO: solo 10 gr di prodotto ne contengono 21 ug!

🍣-SALMONE, SGOMBRO E PESCI GRASSI: 100 gr ne contengono 15-25 ug!

🧈-BURRO: 100 gr ne contengono solo 0,75 ug! Quindi servirebbero 2 chili di burro al giorno per arrivare ai 15 ug necessari!

πŸ₯š-TUORLO D’UOVO: 100 gr ne contengono 1,75 ug!

πŸ₯©-CARNI: solo il fegato ne contiene 0,5 ug su 100 gr, che Γ¨ comunque pochissimo. Le altri carni ne sono praticamente prive.

Avrete notato che tutti gli alimenti che contengono vitamina D sono di origine ANIMALE, infatti nel mondo vegetale la vitamina D non Γ¨ rappresentata. La sola eccezione sono i FUNGHI πŸ„, che ne contengono una variante detta D2, ma in quantitΓ  limitata: 100 gr porcini β€”> 3 ug! Per coprire il fabbisogno di vitamina D a suon di funghi dovremmo mangiarne 5 etti al dΓ¬ πŸ˜‚!

β€’ βœ…π˜Ύπ™Šπ™‰π˜Ύπ™‡π™π™Žπ™„π™Šπ™‰π™€: intanto grazie per avere letto fino a qua πŸ₯¦β€οΈ! Che dire, se mangiassimo pesce frequentemente, almeno 1 giorno sΓ¬ e un giorno no, coprire il fabbisogno di vitamina D con i soli alimenti sarebbe possibile. In questo caso, una ulteriore produzione di vitamina D grazie al sole 🌞, non sarebbe necessaria. Tuttavia un simile consumo di pesce Γ¨ raggiunto da pochissime persone, ne consegue che per la maggior parte di noi un aiutino all’apporto di vitamina D tramite il sole Γ¨ piΓΉ che consigliabile!

Con una buona combinazione di alimenti e sole, il fabbisogno di vitamina D si raggiunge tranquillamente e in sicurezza.

Naturalmente in mancanza di un consumo adeguato di fonti alimentari di vitamina D e/o di esposizione solare, si puΓ² valutare una integrazione, ma sempre dopo presa visione di esami del sangue che attestino una effettiva carenza di vitamina D.